FANDOM


Icona - TVD 1Icona - TVD 2Icona - TVD 3Icona - TVD 4Icona - TVD 5


Il rapporto tra Stefan Salvatore e Lexi Branson, erano migliori amici, avendo conosciuto l'uno dell'altro per oltre un secolo. Lexi fu la sola che riuscì a riaccendere le emozioni di Stefan, quando era uno squartatore. Cercò di farlo tornare in se quando il velo dell'Altra Parte era caduto grazie alla magia di Bonnie Bennett.

Storia

Incontro

Stefan e Lexi 3

Il primo incontro tra Stefan e Lexi. Cliccate sull'immagine per vederla.

Nel 1864, Lexi incontrò un giovane e nuovo vampiro Stefan Salvatore che ha cercato di nutrirsi di lei, incapace di distinguere la sua natura da parte dell'uomo. Scoprendo che Stefan era uno squartatore, nel senso che solo nutrito e caccia, perdendo la sua umanità. Lexi si assunse l'incarico di aiutare Stefan a far tornare quanto più possibile della sua umanità a galla, in modo per non spegnare i suoi sentimenti, in fine riuscì a riaccenderli, in questo modo Stefan riebbe i suoi sentimenti umani e la ragione.

Lexi trovò Stefan, che riprese la vita da squartatore in aprile del 1922 prima di ottenere lo sconto del sangue umano intorno al 1935. Avrebbero passato ogni compleanno di Stefan insieme, una volta parteciparono ad un concerto di Bon Jovi, dove erano, a loro insaputa, furono visti dall'ex fiamma di Stefan, Katherine Pierce.

A Bourbon Street

Stefan, Damon e Lexi

Lexi e Stefan parlano con Damon.

Lexi gli disse che ha passato 20 anni trasformando gironzolando in giro e che era il momento di fare pace con suo fratello. Quando sete di sangue ottiene il meglio di lui, Lexi lo tira dal bar. Infatti parlò poi con Damon, chiedendogli di lasciarlo andare in guerra in modo che dimenticasse quella vita di Squartatore di Monterrey, in modo che non lo diventasse di nuovo.

Compleanno di un amico

Lexi tornò a Mystic Falls per il 162 compleanno di Stefan, cercando di rinnovare il suo rapporto con Stefan. In seguito, incontrò Elena a casa sua e riferì a Stefan quanto Elena Gilbert sia simile fisicamente a Katherine Pierce.

162 Candele

Lexi e Stefan giocano e bigliardo.

Lexi e Stefan andarono alla festa al Mystic Grill per festeggaire il compleanno di Stefan. I due giocarono una partita a bigliardo, tra un birra e l'altra. Più tardi, Lexi fece in modo che il barista desse la birra gratis a tutti utilizzando la sua compulsione. Lexi consigliò a Elena di dare un'occasione a Stefan. Più tardi fuori dal locarle, Damon aveva intercettato Lexi e la uccise davanti agli occhi di Elena e Stefan che erano nascosti a osservare l'accaduto.

Il Passato tra Lexi e Stefan

Stefan e Lexi

Stefan parla con Lexi.

Nell'episodio Invito A Cena, Stefan ed Elena sono a casa Gilbert sul lago e Elena legge i diari passati di Johnathan Gilbert. Durante la lettura dei diari, Johnathan scrisse dopo che i vampiri furono presumibilmente bruciati nell'incendio all'internao nella Chiesa di Mystic Falls. Mentre era a cena con Honoria Fell e Thomas Fell, sentì dagli strani rumori fuori casa sua e decise di indagare.

Fu Stefan Salvatore in cerca di vendetta, per vendicare l'affronto subito da Katherine a ucciderlo. Durante la lettura di questo, Elena chiese a Stefan perché l'avesse fatto. Stefan spiegò che era uno squartatore e non si curava di essere scoperto. Conobbe quel giorno Lexi.

Aiutare Stefan

Stefan e Lexi 4

Lexi mette fuori gioco Stefan.

Più tardi dopo che Stefan spense i suoi sentimenti, Elena cercò Jeremy per contattare Lexi poiché Jeremy era l'unico che potesse parlare con i fantasmi, ma senza successo. Lexi poi apparve davanti a Stefan e dopo un sorriso gli ha fracassato la testa contro il finestrino in una macchina. Poi lo chiuse nella cella, in cui Caroline fu rinchiusa dal padre qualche tempo tempo. Lexi tentò di riaccendere l'umanità di Stefan, cercando di prosciugarlo del suo sangue, ma non ebbe abbastanza tempo perché Bonnie rialzò il velo dell'Altra Parte.

Prima di scomparire, Lexi riferì a Elena che Stefan è ancora lì e che lei doveva solo cercare di lottare per riportarlo indietro, in modo che possa tornare se stesso e amorevole come lo era una volta.

Vedi altro