FANDOM



Famiglia Mikaelson

Famiglia Mikaelson.

La Famiglia Mikaelson (Futhark antico: ᛗᛁᚲᚨᛖᛚᛋᛟᚾ) è la potente prima famiglia di vampiri, le quali radici risalgono al decimo secolo. Mikael, un proprietario terriero e un guerriero vichingo, ed Esther, casalinga e strega, erano i genitori. All'inizio dell'undicesimo secolo, la famiglia era mortale, prima che Mikael ed Esther perdessero il loro primo genito, Henrik, a causa dell'attacco di un lupo mannaro, che spinse i due ad usare la magia della donna per trasformare Mikael e i suoi figli nella prima famiglia di vampiri, dalla quale tutti gli altri Vampiri discendono. I vampiri originali sono conosciuti come le più potenti creature sovrannaturali del mondo, ma la famiglia Mikaelson è anche conosciuta per avere dei membri come streghe e ibridi.

Storia

I primi membri di questa famiglia furono Mikael e sua moglie Esther. Erano ricchi proprietari terrieri in un villaggio dell'Europa dell'Est fino a quando non vennero devastati dalla peste, che uccise il loro primo e unico figlio. Una strega, Ayana, disse loro che c'era una terra dove tutti erano sani e forti, una terra chiamata il Nuovo Mondo. Mikael e Esther si recarono in questo apparente paradiso con Ayana, dove si stabilirono. I lupi mannari erano il popolo sano e forte. Negli anni a seguire Esther ebbe altri sei figli. Mikael si era spesso scontrato con suo figlio, Niklaus. Le cose peggiorarono quando Klaus e suo fratello Henrik sgattaiolarono una notte a guardare i lupi mannari me si trasformavano e una delle bestie agg redì e uccise quest'ultimo.

Addolorato, Mikael decise di cercare un modo per proteggere la sua famiglia dai lupi mannari. Anche se la strega del villaggio si rifiutò di aiutarlo nel timore di turbare l'equilibrio della natura, Mikael decise di chiedere aiuto a sua moglie Esther. In modo tale da dare le abilità di resistenza, vita eterna, forza, agilità e velocità. Esther attinse simboli mistici per creare l'incantesimo. Utilizzò il Sole come simbolo per la vita e la Quercia Bianca, uno dei pochi oggetti eterni della natura, come fonte di immortalità. Per completare il rituale, Mikael fece bere a suoi figli del vino coon aggiunto del sangue di Tatia una doppelgänger, per poi trafiggerli con la spada. Si svegliarono in transizione, e per ordine del padre, bevvero sangue umano, completando la loro trasformazione.

Il sole che ha dato loro la vita li bruciò, la loro sete era insaziabile, e i loro vicini potrebbe chiudere le loro case per loro. Fiori di Verbena che crescevano alla base della quercia bianca li bruciarono e protetti contro la costrizione. L'albero di quercia bianca, che ha dato loro l'immortalità, potrebbe anche distruggerli. Alla fine bruciarono l'albero. Quando Klaus uccise la sua prima uccisione, questo innescò il suo gene lupo mannaro. Mikael si rese conto che Klaus era il risultato di una relazione di Esther avuto con un abitante del villaggio dei lupi mannari. Mikael braccò e uccise il padre di Klaus e tutta la sua famiglia, innescando una guerra tra vampiri e lupi mannari che esiste ancora oggi. Poco dopo essere diventato un vampiro e scoprì la sua linea di sangue di licantropo, Esther maledì Klaus, costringendo il suo lato lupo mannaro. In rappresaglia, Klaus uccise sua madre e incolpò Mikael per l'atto compiuto.

Vedi altro

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale